Intestazione



Le mie citazioni preferite

C'è gente che possiede una biblioteca come un eunuco un harem (Victor Hugo)
Il mediocre imita, il genio ruba (Oscar Wilde)
Amicus Plato, sed magis amica veritas – Mi è amico Platone, ma ancora più amica la verità (Aristotele)
Se devi parlare, fa' che le tue parole siano migliori del silenzio (Antico detto cinese)
Contro la stupidità neppure gli dei possono nulla (Friedrich Schiller)
Disapprovo le tue opinioni, ma difenderò fino alla morte il tuo diritto di esprimerle (Voltaire)
Lo stolto ha solo certezze; il sapiente non ha che dubbi (Socrate)
Sognatore è un uomo con i piedi fortemente appoggiati sulle nuvole (Ennio Flaiano)

martedì 4 dicembre 2012

Auguri! (riflessioni atto nono)

Oggi questo blog compie sei anni; nacque la sera del 4 Dicembre 2006, con un post timido ed esitante (che riporto QUI per far sorridere chi avesse voglia di andarlo a rivedere), senza nessuna idea precisa di che cosa volessi fare in blogosfera e con molto poche aspettative dalla stessa.
Sei anni sono un sacco di tempo in rete, anche se a ripensarsi, come sempre accade, sembra sia successo ieri: invece sono successe un mare di cose, ma tra alti e bassi, con qualche sbandamento (in particolare a seguito della chiusura di Splinder un anno fa), questo piccolo spazio è sempre andato avanti e, mi auguro, continuerà a farlo anche in futuro.
Mi spiace che la ricorrenza sia capitata in un momento di scarsa vena da parte del sottoscritto: mi scuso ancora una volta con tutti per le mie assenze, ma tengo a precisare che non abbandonerò mai del tutto la rete senza preavviso. Magari a volte sarò più assiduo, altre meno, ma non è mia abitudine andarmene senza salutare.
Un ringraziamento a tutti quelli che mi sono stati vicini e mi hanno seguito in questo non breve periodo. E per farmi perdonare questo post un po' raffazonato e banalotto, vi lascio con una bella canzone.


Un saluto e un abbraccio dal vostro
Cosimo Piovasco di Rondò

32 commenti:

  1. Auguri, per me che non ho ancora compiuto un anno parlate di 6 anni è come parlare di un tempo biblico. Penso che sia fisiologico avere dei momenti di minori assiduità...ma sono certa che non ci abbandoni.
    Tanti auguri di buon compleblog...Antonella

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Un anno è già una presenza di tutto rispetto... E mi sembri decisamente sulla buona strada per durare a lungo...

      Elimina
  2. Che belli gli auguri al blog!!! E sono strafelice che sei tornato.
    Auguri auguri

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Continuerò a rimproverarti all'infinito, cara Elisa, per non aver salvato da qualche parte in rete il tuo blog precedente...
      Il quale, se ben ricordo, nacque quattro o cinque mesi prima del mio...

      Elimina
  3. Il post non è banalotto. E perché? E' stimolante pensare che si può resistere per 6 anni con il blog. E a proposito congratulazioni e auguri:)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie, sei un tesoro :-D...
      In ogni caso ci sono blogger, nella mia cerchia di amici, con presenze ben più lunghe... Il record, se ben ricordo, spetta a Sherazade e a Katherine (vedi commenti sotto) che sono in rete, su varie piattaforme, da circa una decina d'anni.

      Elimina
  4. Non sarà molto corretto grammaticalmente, ma lasciamelo dire lo stesso:
    Augurissimi!!!!;-)

    RispondiElimina
  5. Auguri per i tuoi sei anni!!
    Io vado per i cinque... :-)

    Un saluto!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sai che mi sembrava di più? Ero convinto che fossi entrata in Splinder anche tu più o meno in contemporanea a me, se non addirittura prima...

      Elimina
  6. auguri a questo blog che ho scoperto da poco ma di cui non credo di potermi stancare facilmente. cento di questi giorni!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie anche a te. Se non ti stanche di non trovarmi mai...
      Cercherò di essere un po' più presente in futuro.

      Elimina
  7. Sono contenta di rileggerti.
    Auguri al tuo blog che seguo solo da qualche mese, che ritengo sia sempre molto interessante e brillante.
    Ti abbraccio Cosimo a presto!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anch'io spero di tornare presto a rileggerti...
      Abbraccio ricambiato!

      Elimina
  8. Auguri ritardati! Quanto alla scarsa presenza credo sia un po' dovuta a quanto succede intorno a noi, così poco 'esaltante' e difficile da raccontare.
    Shera1annosuWP,dal2002suSplinder :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non tantum, sed etiam, dicevano gli antichi... Non è solo quello il motivo. E poi il mio blog è più attento al passato che non all'attualità...

      Elimina
  9. Auguri di cuore questo bel blog e alla tua vena creativa, sperando di leggerti ancora per molti anni.
    Grazie per la canzone che ci dedichi e non preoccuparti se non aggiorni frequentemente: sei anni sono tanti e può capitare un po' di stanchezza, soprattutto il blog non deve diventare un lavoro, ma un'occasione per incontrare serenamente e ogni tanto i tuoi amici virtuali.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie anche a te, carissima.
      È vero, il blog non deve essere un impegno ma un piacere, ma la scarsa presenza innesca strani circoli viziosi del tipo: non ho tempo (voglia, motivazione) per visitare i blog altrui e commentare → mi sento in colpa a pubblicare post e non ricambiare le visite → visto che non scrivo nessuno commenta più... e così via. Alla fine ci si accorge di aver perso un po' i contatti...

      Elimina
  10. Risposte
    1. Grazissime anche a te :-D... Benvenuta nel mio blog!

      Elimina
  11. Auguri al tuo blog!
    Mi mancavi e mi manca la tua intelligenza.
    Tra cielo e terra.....tra una pausa e l'altra io ti spetterò sempre.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche a me manca non riuscire a venirvi a trovare più spesso... Provvederò appena possibile

      Elimina
  12. Tantissimi auguri!!! Non sapevo che il tuo blog esistesse da così tanto tempo... :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie, carissima. In effetti questo blog (qui su Blogspot, intendo) esiste da appena pochi mesi, ma lo considero un'ideale prosecuzione del precedente, tant'è che ho mantenute le stesse categorie, la numerazione delle puntate delle varie rubriche e così via...

      Elimina
  13. Sei anni sono un traguardo importante: un bambino comincia la scuola e si affaccia sul mondo degli adulti. Buon proseguimento per il tuo blog, che leggo sempre con piacere. E non preoccuparti per i tempi lunghi, capitano spesso, e chi ti segue lo capisce e condivide. Buon fine settimana, Annarita :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bella metafora! Mi fa sorridere l'idea del blog che diventa adulto... E a pensarci bene un certo significato ce l'ha...

      Elimina
  14. Che spavento!
    Pensavo fossero auguri natalizi anticipati!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tranquilla... Almeno fino all'antivigila da me post natalizi non ne trovi... e anche allora troverai solo un'immagine, (forse) qualche curiosità su un canto natalizio e gli auguri.

      Elimina
  15. Bellissimo il tuo inizio, quasi un soffio, una piuma che cade leggera con grazia , per poi scoprire una persona molto colta, vivace e capace di ravvivare una comunità desiderosa di scambi e di amicizia, un aspetto quest'ultimo che hai saputo donare con molta generosità.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Addirittura! in realtà un filino mi vergogno, di quell'esordio vagamente fantozziano... ma di fronte alle mie debolezze sono sempre stato sincero...
      Sull'amicizia... beh, sì, è un aspetto al quale, come sai, tengo molto.

      Elimina